Le navi, a largo di Cetraro, sarebbero tre. Se ne parla in un documento del 2006

Dal sito web di Repubblica di oggi


Una seduta della Commissione parlamentare d'inchiesta sul ciclo dei rifiuti
Il pm Greco racconta di ricerche e relitti individuati e non ancora identificati

Il documento segreto del 2006
"A largo di Cetraro le navi sono tre"

di ANNA MARIA DE LUCA e PAOLO GRISERI


Il documento segreto del 2006 "A largo di Cetraro le navi sono tre"
Il relitto della nave Catania
CETRARO - Un documento inedito. E' la parte segreta di una seduta della Commissione parlamentare d'inchiesta sul ciclo dei rifiuti. Un documento ufficiale dove si dice che le navi sono tre, non una. E che sono stati pescati fusti in mare. Ma nessuna delle tre navi corrisponde alle misure e alla profondità del "Catania", il relitto della prima guerra mondiale ritrovato proprio dove si credeva potesse esserci una nave dei veleni. Così, quello che dopo la dichiarazione di chiusura del caso di Cetraro, sembrava una mera ipotesi, oggi ritorna a prendere corpo. Come resta, nero su bianco, il verbale che riporta tracce di cesio rinvenute nei pesci. Analisi, lo ricordiamo, scomparse nel nulla...

Commenti